Cosa mettere sopra la giacca blazer? Indossa una cintura #contouring

  • 19
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    19
    Shares

Come indossare un blazer in modo alternativo e smart casual

Buongiorno e ben ritrovati nel salottino di comemivestooggi , io vi aspetto sempre con molta gioia e con la speranza di allietare le vostre giornate raccontandovi  qualcosa di fresco e aggiornato sulle nuove proposte moda, e non solo. Quello di cui oggi vi vorrei parlare è un argomento sicuramente non nuovissimo, ma senza dubbi molto interessante. Dopo il trend del cappotto over size con cintura, di cui ve ne ho parlato qui, vorrei proporvi la tendenza della cintura contouring sopra il blazer. Pur amandole moltissimo, non sono mai stata una portatrice sana di blazergiacche, perché le trovo scomode da indossare sotto i cappotti o giacconi.  Al contrario nel periodo delle mezze stagioni sono un’ottima alternativa a trench o a maxi cardigan.

Tornando a noi, perché la cintura contouring? Perché evidenzia il vostro girovita rendendolo ancora più sottile, e tiene accostata al punto vita la giacca. Slancia la figura e dà un tocco casual al vostro look. Se il vostro punto vita non è proprio sottilissimo, potete optare per una cintura sottile e  di colore scuro. Io ho usato una cintura media, nera e con fibbia importante. Potete vedere come l’intero outfit cambi completamente con un semplice accessorio. E’ molto più grintoso e giovane, attenzione non giovanile eh !!!

In generale per chi ha i fianchi molto larghi la cintura strozza vita non è consigliata. Ma se ti piace portare la cintura magari sopra a un bel abitino, ci sono due modi per non evidenziare i fianchi : scegliere una cintura molto sottile da portare in vita, oppure una molto larga da portare sotto il seno, per valorizzare il décolleté e donare all’abito un effetto svasato  sui fianchi.

Cosa portare invece sotto il blazer?

Ci sono mille proposte da poter scegliere: dalla classica camicetta, al dolcevita, alla tee (tendenza che adoro), al body colorato, al pizzo. Per il look di oggi ho scelto proprio quest’ultimo! Il pizzo è tornato in auge più che mai e la bellissima novità sta nel fatto che si può portare anche di giorno. Questa idea da giorno del “vedo e non vedo”, attraverso la trasparenza di un pizzo, la trovo davvero molto stilosa. A me piace però abbinata in modo non troppo femme fatale, ma con capi casual, easy e perché no anche rock! Si sa che gli opposti si attraggono!!!

Questa sottogiacca in pizzo bordeaux è un regalo di una carissima amica che mi conosce molto bene e sa quali sono i miei gusti. Un dono davvero speciale in quanto è un capo hand made, realizzato da una sarta storica di famiglia!  Come farmi regalo più prezioso? E’ un capo unico e dalla perfetta vestibilità.  Io l’ho abbinato a un blazer a righe rigorosamente verticali, danno sempre un aiutino a snellire la figura e sono molto più raffinate. La riga orizzontale se le possono permettere solo le  longilinee e comunque a me ricordano sempre lo “stile gondoliere“, quindi molto più vacanziero. Ma questa è una mia personale opinione!!! Insomma sotto il blazer a righe indossate ciò che la vostra fantasia vi suggerisce; la cosa importante è portare il proprio look sempre con disinvoltura e senza temere le critiche altrui. Sii originale e sempre coerente con te stessa, azzarda e non aver paura! A volte gli abbinamenti più rischiosi sono quelli più affascinanti!!!

 

 

I was wearing;
Stradivarius  Blazer
Valleverde  by La Scarperia ankle boots 
Rinascimento Panta- Leggings
Mango MiniBag

 

  •  
    19
    Shares
  • 19
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *