buzzoole code

lunedì 9 ottobre 2017

Dove trovare le Osmize. Un weekend enogastronomico nel Carso.

Buongiorno a tutti voi,  comemivestooggi blog, vi porta per Osmize; piccoli gioielli del Carso, quindi stiamo parlando della mia terra, il Friuli Venezia Giulia
In occasione della 49ma  edizione della Barcolana, (una delle più importanti regate veliche internazionali da ammirare ogni anno dal 1969 nel Golfo di Trieste), ho voluto pranzare in una Osmize, ed è stato amore a prima vista.

Cosa sono le Osmize? 
Le Osmize sono dei luoghi informali del Carso triestino, spesso ricavati all'interno delle abitazioni o delle cantine stesse di aziende agricole, dove si può degustare dell'ottimo vino locale con un tagliere di affettati e formaggi di produzione propria. 
Rappresentano la parte più rurale e suggestiva di Trieste, dove  si possono apprezzare ancora sapori antichi e respirare un'atmosfera di altri tempi. 
Sono una eredità dell'Impero asburgico, quindi una tradizione che risale alla fine del 1700, dove un decreto dell'imperatore Giuseppe II, autorizzò i contadini carsici a smerciare al dettaglio il surplus della cantina per periodi di otto giorni, o multipli di otto, durante l'arco dell'anno.  
La parola Osmiza infatti deriva dallo sloveno osem,  che significa OTTO, e tutt'oggi le Osmize sono aperte solo alcuni giorni all'anno, quindi è opportuno sempre chiamare per verificare che siano aperte. 

Dove ho pranzato io?
Ho scelto la Osmize di Sardo David, a Sgonico località Samatorza 5, Trieste. 
Bellissimo locale, recentemente ristrutturato, facilmente raggiungibile e molto grande. Si possono trovare tavoli sia all'interno della struttura che all'esterno, nella corte della casa-cantina
I titolari sono molto ospitali e gentili, oltre ad essere davvero organizzati.

Cosa ho mangiato?
Innanzitutto bisogna sapere che le ordinazioni vanno fatte al banco e poi il tutto verrà portato al tavolo.
Come ouverture ho scelto delle uova sode da degustare con le mani; le uova vengono servite ancora da sgusciare e vanno condite con sale e pepe e semplicemente assaggiate a piccoli morsi!!! 
Poi ho scelto un tagliere di affettati misti e formaggio, e due panini con la salsiccia, tagliati a rondelle,  ottimi da assaporare a bocconcini "pucciando" nella senape, buonissimi.
Tutti gli affettati e formaggi sono a km 0 e David mi ha deliziata il palato con; prosciutto crudo,  ossocollo, arrosto di prosciutto con cren, pancetta, arrosto di ombolo (lombata di maiale) con grana e rucola. 
Per accompagnare gli insaccati mi ha servito delle ottime verdurine sott'olio fatta in casa, come zucchine, peperoni e pomodorini essiccati, deliziose.
Infine come dessert ho optato per lo strudel di mele con pasta filo, buonissimo. In alternativa c'era anche il tiramisù e la crostata di ricotta (porzioni giganti).

Cosa ho bevuto?
Come aperitivo ho sorseggiato del vino bianco, la Vitovska, un uvaggio (mescolanza di uve di vitigni diversi) tipico del territorio, dal profumo fruttato molto godibile come aperitivo. 
Mentre per accompagnare i salumi ho assaporato un Terrano, un altro uvaggio locale, molto corposo, perfetto per le carni e gli insaccati. 

Quanto ho speso?
Per 4 persone abbiamo speso 62 euro, considerando che la bottiglia di Terrano costa 12 euro, per mangiare abbiamo pagato più o meno 13 euro a testa.
Direi ottimo prezzo considerando la qualità e la quantità.

La Osmize di Sardo David la trovate aperta fino al 22 di ottobre e il 28 e il 29, a novembre tutti i sabato e domeniche tranne l'ultima settimana in cui sarà aperta dal 24 al 30. 
A dicembre dall' 1 al 3, dall' 8 al 10 e dal 15 al 17, sempre dalle 10.00 alle 23.00.

Questo periodo è stupendo per una gita enogastronomica sul Carso, perché  sarete accompagnati dai colori dell'autunno, ma ottimo anche durante i mesi invernali, con le stufe accese
Vi ho lasciato le date della Osmize di David fino a dicembre, dopodiché è sempre meglio fare uno squillo per sapere in che date è aperto.
Per sapere le aperture delle più famose Osmize cliccate qui.

Buona degustazione e fatemi sapere della vostra escursione per Osmize.  



La 49 edizione la Barcolana


osmize trieste



Osmize Trieste

Osmize Trieste



Osmize Trieste






14 commenti:

  1. una bella esperienza! io adoro mangiare poiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io Lizzy sono una buon gustaia!!! E adoro i locali tipci e il buon vino!!

      Elimina
  2. che bella la tua terra e quanto buon cibo genuino
    nuovo outfit da me <<< Tendenza moda seta >>>
    buon lunedì, un bacione

    RispondiElimina
  3. Bellissimo, sembra un angolo di paradiso e quegli affettati sono davvero invitanti!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself

    RispondiElimina
  4. che bel posto!!!
    baci
    vale
    www.fashionneed09.com

    RispondiElimina
  5. Un bellissimo posto che ci prende per la gola. Kiss
    Nuovo post “Una giornata in famiglia con #Emoji.” ora su http://www.littlefairyfashion.com

    RispondiElimina
  6. Che posticino invitante quello in cui hai pranzato, mi piacciono le fiere e le sagre che conservano la tradizione del nostro paese!! Un bacio

    RispondiElimina
  7. GRazie per questo racconto. Questo è il tipo di cibo che piace a me...informale e a km 0.
    Lalu

    RispondiElimina
  8. Sempre croccanti questi posticini ...ottima scelta .

    RispondiElimina
  9. Beautiful place. Incredible photos. Amazing food. loved it. xoxo Cris
    http://photosbycris.blogspot.com.au/2017/10/zaful-embroidery-wishlist.html

    RispondiElimina
  10. Che posto delizioso, mi ispira molto sai?? baci

    RispondiElimina