Come rivalutare il Cardigan.Grande alleato per la primavera.

Condividi se ti è piaciuto
Buongiorno ragazze comemivestooggi blog vi parlerà di un coprispalla classico, ma che può essere alternativamente sfruttato, per affrontare la primavera e i suoi sbalzi “d’umore” climatici.
Per questo post sono stata illuminata ed ispirata da una grande professionista che mi ha fatto riscoprire il potenziale del Cardigan, capo da me erroneamente dimenticato.
Quindi umilmente vi propongo la mia versione per questa primavera.

Da una ricerca ho scoperto che il nome Cardigan deriva da James Brudenell di Cardigan, un comandante britannico che svolse il suo servizio durante la guerra di Crimea. Curiosa sta cosa!
Inoltre pur essendo oggi un capo utilizzabile da ambo i sessi, ha quasi sempre fatto parte del guardaroba maschile, solo con il passare del tempo, è stato introdotto nell’abbigliamento femminile
E menomale…altrimenti oggi non sarei qui a parlarvene!

Perché rivalutare il Cardigan? Perché è un’ottima alternativa al cappottino, fa troppo inverno ed è pesante da indossare. Mentre il Cardigan è “morbidoso” e pratico da indossare in più è caldo, ma non troppo.
Inoltre portato con un camicetta smanicata o una T-Shirt o qualsiasi altro capo leggero voi desideriate, è un’ottima strategia per ingannare la primavera con i suoi capricci atmosferici, e non essere ingannati da Lei.
Ho scelto un Cardigan lungo con collo importante a ciambella perché fa tanto soprabito, ma potete optare anche per uno più corto tipo Jacket, magari portato anche con una gonna  a matita oppure con degli short jeans o dei pantaloni classici a sigaretta.

Io qui ho creato un look molto easy, da work out; chanel bon ton a punta con tacco basso, camicetta avorio con una cascata di volants molto femminile e fresca, il tutto abbinato ad un paio di jeans e cappello tipo Panama, molto Mannish style
Ho unito femminilità e  un pizzico di “maschiezza” per un risultato molto comfy e semplicemente diverso dal mio solito stile!

Insomma il Cardigan mi ha davvero conquistata, spero lo faccia anche con voi, perché è proprio una grande idea come overture del trench.
Spero di esservi stata utile e ditemi la vostra… e naturalmente buona vita glamour.















Chemise: H&M
Jeans:Diesel
Cardigan:No brand
Sandals: Antonio Eboli

18 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *