Cielo non ho niente nell’armadio!

  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    16
    Shares

La sindrome da armadio vuoto

Buongiorno ragazze, vi è mai capitato di ricevere un invito all’ultimo momento o quasi e poi aprire l’armadio e dire: ma non ho niente da mettermi!!! E adesso cosa mi invento?

Perché noi abbiamo sempre l’armadio pieno ma niente da metterci, vaglielo a spiegare a tuo marito!
Abbiamo anche sempre il portafoglio vuoto e se vogliamo qualcosa di nuovo da metterci senza spendere l’impossibile per l’invito ad un apericena dell’ultimo momento, vi consiglierei il negozio Intimissimi abbigliamento, store salva serata!!!
I negozi Intimissimi abbigliamento sono diffusi in tutta Italia, non è difficile trovarli.

Vestitino Intimissimi in jersey di cotone rigorosamente nero, un classico sempre utile da avere nell’armadio che io ho abbinato a questi sandali neri low heel, ma eleganti, di Lea Foscati.

Per un look total black, ho aggiunto questa borsa in pvc a spalla effetto verniciato Armani Jeans per dare luce all’outfit.

Oppure questo abito Intimissimi verde marino sempre in jersey di cotone, tessuto che io adoro, con scollo a V intrecciato, carinissimo,

che ho abbinato a questi sandali zeppa E’Clat color bronzo dall’effetto borchiato e zeppa dall’effetto mosaico, singolari.

E per finire ho abbinato questa bag trapuntata a spalla Camomilla color verde mela.

Con pochi euro risolverete la vostra serata … in più non perderete tempo in quanto solitamente il reparto abbigliamento Intimissimi ha un campionario con pochi articoli ma graziosissimi e a volte credetemi è davvero meglio. Dove c’è troppa scelta si crea solo confusione e non si riesce mai a trovare quello che veramente si cerca e finiamo col prendere qualcosa che non volevamo e che poi non metteremo MAI!!!

Quindi vi consiglio vivamente di farci un giro … e buon shopping!!!

Anteprima Intimissimi autunno … linea Shiny Jersey.

 
 
Foto fonte Intimissimi

E buona vita glamour!

  •  
    16
    Shares
  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *